CV Direttore Artistico

Feb 5, 2019   //   by mauro   //   Senza categoria  //  Commenti disabilitati su CV Direttore Artistico

Formato europeo per il curriculum vitae

11

Informazioni personali
Nome Filippo Amoroso
Indirizzo Piazzale del Fante, 49
Telefono 091.514043 – 3458310585
Fax 091.6560212
E-mail filippo.amoroso@libero.it
Nazionalità Italiana
Data di nascita 15.02.1948
Esperienza lavorativa

 

Date (da – a) dal 1971 ad oggi
Nome e indirizzo del datore di lavoro Facoltà di Lettere e Filosofia- Università degli Studi di Palermo
Tipo di azienda o settore Università
Tipo di impiego A tempo indeterminato
Principali mansioni e responsabilità Docente titolare
Istruzione e formazione
• Date (da – a) 1970
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Facoltà di Lettere e Filosofia- Università degli Studi di Palermo
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Drammaturgia

– Teatro e drammaturgia dell’antichità

– Storia del Teatro e dello Spettacolo

– Organizzazione ed Economia dello Spettacolo.

• Qualifica conseguita Laurea
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110/110 e lode
Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

Prima lingua INGLESE
Capacità di lettura Ottima
Capacità di scrittura Ottima
Capacità di espressione orale ottima
Altre lingue
Seconda LINGUA FRANCESE
Capacità di lettura Ottima
Capacità di scrittura Discreta
Capacità di espressione orale ottima
TERZA LINGUA TEDESCO
Capacità di lettura Ottima
Capacità di scrittura Discreta
Capacità di espressione orale Discreta
Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.

DAL 1987-88

Titolare della cattedra di “Teatro e Drammaturgia dell’Antichità” all’Università di Palermo.

1992-1996

Insegna alla scuola universitaria diretta a fini speciali (indirizzo archeologico) di Agrigento, la disciplina “Antichità teatrali”.

Dal 1995-1996 fino al 2006-2007

Con interruzione solo nel 1999-2000, insegna “Drammaturgia del mondo greco – latino” al corso di Laurea in Beni Culturali e successivamente al Corso di Laurea in Beni Archivistici della Facoltà di Lettere di Palermo , sede decentrata di Agrigento.

1996-1997

Insegna “Letteratura latina” al corso di Laurea in Beni Culturali di Agrigento.

1998-99

Insegna storia del Teatro e dello Spettacolo a Palermo

1999-2000

Insegna Storia del Teatro e dello Spettacolo e Letteratura Latina per gli studenti di Filosofia a Palermo

Dal 1999

E’ docente della scuola di specializzazione in ‘DRAMA’ dell’Università di Atene.

Dal 2000-2001

Insegna ‘Drammaturgia’ al DAMS; “Teatro e drammaturgia dell’antichità” al corso di Laurea in Operatore del Turismo Culturale a Cefalù e fino al 2003-2004 al corso di Laurea in Beni Demoantropologici a Palermo.

Dal 2002- 2003

Docente di “Discipline dello Spettacolo”e poi di “Economia e Organizzazione dello Spettacolo” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Palermo.

1981-2003

Invitato a partecipare a numerosi congressi sul teatro in Italia ed all’estero, è stato relatore, tra gli altri, a Delfi (Grecia) sul tema: ”Le maschere della commedia greca”, a Mérida (Spagna) sul tema: ”L’Orestea di Eschilo e la società contemporanea”, a Siracusa sul tema: ”Annunzi e scene d’annunzio nel teatro di Seneca” e sul tema: ”La teatralità di Seneca tragico”; ad Avignone (Francia) sul tema ”Antigone di Sofocle”, a Tolosa (Francia) sul tema “Gli spettacoli di Aristofane nel ‘900”, sul tema “Sapienza e emancipazione femminile nella Medea di Euripide”, sul tema Doppia scena e doppio coro in Seneca tragico, al Convegno Internazionale dell’ITI di Atene sul tema “Ascendenza e discendenza della Aulularia di Plauto”, al convegno di Atene del “Centro per lo studio e la realizzazione del dramma antico” sul tema “La traduzione della tragedia greca”, a Friburgo (Germania) sul tema “Improvvisazione teatrale nell’Andria di Terenzio”, a Brest (Francia) sul tema Teatro antico in frammenti”, ad Aghia Napa (Cipro) sul tema “Le traduzioni di Seneca tragico”, a Corfù (Grecia), sul tema: “Esperienze teatrali a Siracusa”, a Malta sul tema: “Il teatro antico in Italia nel ‘900”, a Potsdam (Germania) sul tema: “Il coro nel teatro mediterraneo”; a Delfi (Grecia) sul tema Medea e Anassagora, a Vicenza sul tema ” Letteratura e teatro’, a Palermo sul tema “La doppia scena nel teatro latino”; ad Alicante (Spagna) sul tema “Drammaturgia del teatro greco antico”.

Ad Agrigento ha realizzato tre convegni di studio su temi del teatro antico (Memoria del passato) pubblicando il volume degli atti dell’ultimo su “Il coro nelle tragedie di Seneca”, scrivendo anche la relazione introduttiva.

E’ stato anche relatore in convegni su temi turistici e su temi collegati all’utilizzazione e alla fruizione dei monumenti antichi di spettacolo a Calvi (Corsica), a Siviglia (Spagna), a Palermo (2003 – Medibit).

Fonda con Platon Mavromustachos (Università di Atene) e Oliver Taplin (Università di Oxford) il Network of Research and Documentation on Ancient Greek Drama, un gruppo di ricerca sul teatro antico negli spettacoli del ‘900, creando una rete di università e centri di studio che collaborano a livello internazionale per la ricerca e lo studio del Dramma Antico.

1987-2001

Numerose volte Commissario di Stato per i Concorsi e le Conferme in ruolo per professori e ricercatori universitari. Docente nei dottorati di ricerca della Facoltà.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

DAL 1973 AL 1998

Ha lavorato presso l’Istituto Nazionale del Dramma Antico.

Ha partecipato alla realizzazione di significativi traguardi culturali e artistici come collaboratore del commissario Prof. Giusto Monaco, sia per quanto riguarda l’attività didattica, sia per quanto riguarda l’attività di promozione culturale e la produzione di spettacoli. Nell’INDA ha ricoperto incarichi artistici culturali ed amministrativi (Segretario Generale, Direttore Artistico, Organizzatore Generale, Direttore della Scuola di Teatro, etc.). Nel 1994 lascia gli incarichi professionali chiamato a far parte del Consiglio di Amministrazione dell’Ente fino a Novembre del 1997. A partire da quella data ha ricoperto i precedenti incarichi professionali in qualità di Consulente del Presidente Prof.Umberto Albini. Dopo la realizzazione del XXXV ciclo di spettacoli classici nel 1998 ha rassegnato le dimissioni. In complesso ha organizzato tredici cicli di spettacoli classici a Siracusa, sette cicli di spettacoli classici a Segesta, e nove Congressi Internazionali di Studi sul Dramma Antico, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Capacità e competenze organizzative

Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.

1979

Ha organizzato il Congresso Internazionale di Studi Ciceroniani sotto la presidenza di Giulio Andreotti.

1981-1998

Componente della Commissione permanente della Regione Siciliana per le attività culturali e teatrali.

1984-88

Consulente del Teatro Stabile di Catania, in cui sono state rappresentate le sue traduzioni de “Le Troiane” di Seneca e de “Il Siciliano” di Molière. Vi ha gestito diverse attività (convegni e formazione professionale).

1985-1995

Consulente della AAPIT di Agrigento per gli aspetti amministrativi della “Sagra del mandorlo in fiore”.

1985-1987

Consulente del Sindaco di Gibellina, Ludovico Corrao, ha svolto un importante ruolo per fondare le basi organizzative e culturali delle “Orestiadi di Gibellina”.

1986-1993

Consulente della RAI, ha condotto numerose trasmissioni di cultura e spettacolo, in ambito regionale (“La Sicilia dei Greci”).

Ospite fisso del programma di cultura teatrale, a Radio 2, “Vi racconto una commedia”, per una settimana l’anno.

1987-90

Consulente del Museo Internazionale delle Marionette, ha realizzato le produzioni teatrali più importanti della istituzione.

1987-90

Consigliere di amministrazione del teatro Biondo Stabile di Palermo, vi ha promosso importanti iniziative artistiche e culturali.

1989

Consulente dell’Ente Teatrale Italiano, ha realizzato una esaustiva ricerca sulle condizioni delle sedi teatrali nel territorio siciliano.

1988-89

Consulente dell’Ente Teatro Mediterraneo di Marsala, ha realizzato spettacoli a Mozia ed ha dato fondamentali indicazioni per il riassetto amministrativo dell’Ente, tanto che successivamente è stato chiamato alla presidenza dell’Ente stesso.

1991-1993

Nominato Presidente, ha risanato le finanze dell’Ente Teatro Mediterraneo ed ha fissato i programmi per le stagioni successive.

1991

Consulente della Provincia Regionale di Palermo, ha organizzato la “Festa dell’Ambiente”.

1993

Consulente del Teatro di Roma, ha partecipato alla realizzazione degli spettacoli ad Ostia Antica.

1994-1997

Collabora con il Comune di Castelvetrano-Selinunte (Assessorato alla Cultura)

1995

Consigliere del Presidente della Provincia di Agrigento, ha elaborato il “Progetto Pirandello”.

1995-1999

Consulente a Strasburgo del Consiglio d’Europa per il patrimonio archeologico.

1996

Consulente dell’Unione Europea per le attività culturali.

1996

Direttore artistico della Sagra del Mandorlo in Fiore di Agrigento.

1997

Componente le commissioni di selezione per le scuole di teatro finanziate dal Comune e dalla Provincia Regionale di Palermo.

1997

Consulente dell’istituzione Tessalonica Capitale Europea della Cultura, organizza, in collaborazione con la Regione Siciliana, la mostra sul teatro antico del ‘900 e cura la sezione italiana del catalogo.

1998-9

Consulente della Provincia Regionale di Palermo.

1998-1999

Consulente del Teatro Biondo Stabile di Palermo.

1999-2001

Direttore del Teatro Stabile di Catania.

Dal 2001 al 2007

Ideatore del Festival del Teatro dei Due Mari a Tindari e Taormina, ne cura la direzione artistica e culturale.

2004

Ideatore e organizzatore della manifestazione ‘Per Michele- 40 anni di teatro di Michele Perriera’ con la messa in scena degli Atti del Bradipo – Cantieri Culturali alla Zisa

Dal 2006

Direttore artistico delle rappresentazioni classiche di Se gesta; consulente del Comune di Calatafimi –Segesta per le attività culturali e teatrali.

2007

Direttore Artistico del Tindari Festival, manifestazione di spettacoli estivi del Comune di Patti.

2007 -2008

Consulente dell’Assessore ai Beni Culturali e dell’Assessore al Turismo della Regione Siciliana.

Capacità e competenze tecniche

Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

Utilizzo di Word e Posta Elettronica
Capacità e competenze artistiche

Musica, scrittura, disegno ecc.

PUBBLICAZIONI

Ha pubblicato: di Seneca, Troiane, Agamennone, Medea, Fedra, Edipo, Octavia, con introduzione e traduzione; il volume “Seneca, uomo di teatro”; il volume “Il coro nel teatro tragico di Seneca”; di Euripide, Le Baccanti, Le Troiane, Medea, il Ciclope, con introduzione e traduzione; di Sofocle, Antigone, Alcesti, Elettra, con introduzione e traduzione; di Racine, Andromaca con introduzione e traduzione; di Plauto Miles Gloriosus con introduzione e traduzione. Ha scritto articoli su Lucrezio, Apuleio, Eschilo, Euripide, Sofocle, Plauto, Filodemo di Gadara (editore del Papiro Ercolanese 873 “Sulla conversazione”), Pasolini, ecc.; ha tenuto conferenze, poi pubblicate, su varie tematiche relative allo sport nel mondo antico. Ha curato una edizione dei manifesti degli spettacoli classici di Siracusa. Ha realizzato il catalogo della mostra “A stage for Dionysos”. In collaborazione con Gianna Petrone è autore di un testo teatrale dal titolo “Plautus”, che si fonda sullo studio di tecniche compositive dell’autore latino.

E’ autore di testi teatrali: “Il messaggero” rappresentato a Siracusa nel 1988; “Pellegrini del Giubileo”, rappresentato al Teatro Stabile di Catania nel 2000.

Ha tradotto “Il Siciliano” e “Il matrimonio per forza” di Molière.

Redattore Capo per molti anni di “Dioniso”, Rivista internazionale di studi sul teatro antico. Ha ideato il ciclo di spettacoli “La Coppola d’oro” a Corleone 2003 e ha realizzato la manifestazione ‘Per Michele’ per i 40 anni di teatro di Michele Perriera. Collaboratore del Giornale di Sicilia, di altre riviste culturali di teatro, si è occupato di pubblicazioni letterarie e anche di interesse economico e sociologico. Organizzatore del Convegno Il coro in Seneca tragico, ne cura gli Atti scrivendo Introduzione e Conclusioni. (Edizione Flaccovio 2006)

Altre capacità e competenze

Competenze non precedentemente indicate.

Ha insegnato in numerose scuole di teatro (Siracusa, Palmi, Palermo, Catania); ha scritto articoli, recensioni, ha predisposto testi per i disegni di legge sul teatro in ambito nazionale e regionale. E’ autore del testo base della Legge della regione Sicilia sul Teatro approvata dalla Assemblea Regionale in data 5 Dicembre 2007. Socio (attualmente fa parte del Direttivo nazionale) dell’Associazione Nazionale dei critici di teatro,della Società di Storia Patria di Palermo, dell’Elart, e di numerose altre associazioni culturali e club service nei quali ha tenuto numerose relazioni e ricoperto incarichi sociali. Al Rotary di Palermo è stato Presidente per l’anno 2006-2007. E’ spesso intervenuto in occasione del dibattito nazionale sui problemi dello spettacolo. Ha organizzato e coordinato incontri, dibattiti, manifestazioni culturali.
Patente o patenti Patente B
Ulteriori informazioni
Allegati
Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 675/96 del 31 dicembre 1996.

 

 

Comments are closed.