CV Mauro Lo Monaco

Mar 8, 2019   //   by mauro   //   Senza categoria  //  Commenti disabilitati su CV Mauro Lo Monaco
Mauro lo Monaco Curriculum Vitae

INFORMAZIONI PERSONALI

Nome Mauro Lo Monaco

Indirizzo Viale Strasburgo, 253 – 90146 Palermo (PA)

Cellulare (+ 39) 339 2745387

Telefono

Fax

E-mail maurolomonaco@hotmail.com

posta@pec.teatrodeiduemari.net

Nazionalità Italiana

Luogo e data di nascita Palermo, 21.01.1956

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

 

• Date 1975

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione LICEO Scientifico G. Galilei Palermo

• Qualifica conseguita Maturità Scientifica

• Date 1982

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione UNIVERSITA’ DEGLI STUDI di Palermo

Facoltà di Scienze, Corso di laurea in Geologia

 

ALTRE INFORMAZIONI PERSONALI

Lingua straniera: Inglese mediocre

Hobby: bridge, tennis, equitazione.

Letture. Libri, quotidiani e settimanali.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

(1987/92) – Amministratore unico della Geotop s.r.l. (ricerche idrogeologiche e minerarie, indagini su strutture attraverso l’utilizzo della geofisica, produzione di software, produzione e vendita di apparecchiature scientifiche), ho affrontato problematiche relative ai pubblici appalti. ai rapporti con gli enti pubblici ed all’organizzazione di campagne di ricerca, oltre che affrontare tutte le problematiche fiscali ed amministrative dell’azienda.

(1992) – Su incarico della ClT Viaggi mi sono occupato dell’organizzazione degli uffici di promozione e vendita degli spettacoli classici dell’INDA ottenendo significativi traguardi sia in termini di presenze (132.000) che in termine di incassi (3.500.000.000).

(1993) – Su incarico dell’E’TI (Ente Teatrale Italiano) ho monitorato sul territorio regionale il circuito teatrale per ragazzi.

(1993/2000) – Vice-presidente di una cooperativa di servizi (nei settori della geologia dell’archeologia e dell’ingegneria civile), ho curato in collaborazione con l’Istituto di Geofisica Mineraria dell’Università di Palermo (Prof. Pietro Cosentino/Geofisica applicata e Prof. Dario Luzzio/Fisica terrestre), la stesura di progetti per la salvaguardia di siti di particolare interesse storico e culturale e la programmazione di campagne di ricerca archeologica (finanziamento CNR, vedi volume “Progetto finalizzato Beni Culturali, sottoprogetto 1, luglio 1999). Nel 1996 ho presentato un progetto per la realizzazione di una banca dati “geologico ambientali” del Centro Storico del Comune di Palermo, con la collaborazione progettuale dell’Istituto di Geofisica, inserito tra quelli presentati e finanziati nel Patto Territoriale di Palermo.

Dal 2001 ad oggi, ho ricoperto il ruolo di Direttore organizzativo del Teatro dei due Mari (produzione ed organizzazione di spettacoli teatrali, ideazione e gestione di eventi) ho gestito la società sia dal punto progettuale che da quello organizzativo, occupandomi dell’organizzazione della struttura sul territorio, della progettazione degli eventi con particolare cura dell’ aspetto economico, dei rapporti con gli Enti pubblici per l’inserimento e la gestione degli eventi organizzati in programmi di finanziamento (POR fino al 2006 e PO/FESR fino al 2012, contributi regionali, etc). e della organizzazione di campagne di promozione ed incoming turistico.

Nel 2005/06 tutor aziendale per gli stage aziendali di tirocinio, formazione ed orientamento in convenzione con Università degli Studi di Palermo. Insegnamento nel master in EGST, Sciacca, (2005 e 2006).

Nel 2007/2008 ho ricevuto l’incarico (disciplinare professori a contratto) per lo svolgimento di attività didattica integrativa per l’insegnamento di “Organizzazione ed economia dello spettacolo”. Facoltà di Economia, Corso di Laurea in EGST, A.A. 2007/08.

Nel 2008/2010 ho ricevuto l’incarico (disciplinare professori a contratto) per lo svolgimento dell’insegnamento presso la Facoltà di Lettere di Palermo, materia “Storia, organizzazione ed economia dello spettacolo” per complessivi 12 CFU.

Nel 2010 e 2011, ho progettato e organizzato il Circuito Epicarmo dei Teatri antichi di Sicilia, circuito che ha messo in rete quattro teatri antichi con simili caratteristiche (Tindari, Segesta, Morgantina e Palazzolo Acreide), per la circuitazione di spettacoli di eccellenza, con l’obiettivo di valorizzare siti archeologici di straordinaria bellezza. Oltre alla progettazione ed all’organizzazione del Circuito ed alla collaborazione con la Fondazione Ravenna Festival per la produzione di due spettacoli da inserire nella circuitazione, mi sono occupato del reperimento dei fondi individuati tra le risorse dei FAS del Ministero di programmazione economica.

Comments are closed.